logo2-prosusa

Associazione Pro Susa 

 
logounplinazionale

Associazione Pro Susa - Corso Inghilterra, 39 - 10059 Susa ( To) Tel. 3393675981

__________________________________________________________

associazioneprosusa@gmail.com    - www.associazioneprosusa.flazio.com

p.iva 09597770016

Ricordare il Passato, vivere il Presente, progettare il Futuro

facebook
twitter
youtube
18/05/2016, 11:33

#30torneostoricodeiborghi #AssociazioneProSusa



TRENT’ANNI-DI-PALIO...-COME-ERAVAMO


 Mostra fotografica presso l’Ufficio del Turismo



Da più di un mese è stata allestita una piccola mostra fotografica all’interno dell’Ufficio del Turismo. 
Un breve ritorno al passato, a quel lontano 1987 quando a Susa 5 borghi iniziarono a sfidarsi nella splendida cornice dell’Anfiteatro Romano.
Immagini che catturano i primi volti del Palio, le prime Contesse, le gare.
Vediamo così personaggi ormai storici che quasi non si riconoscono o che sembrano non invecchiare mai. Appaiono amici che non sono più con noi, ma il cui ricordo è vivo nei racconti. 
Lo sguardo attento nota il cambiamento dei costumi, i bambini di una volta  che ora sono diventati capiborgo e la gara del tiro alla fune che nei primi anni  si svolgeva in piedi.
Piccoli particolari, grandi emozioni per chi è cresciuto con il Torneo Storico. 

La mostra è visitabile in orario di apertura dell’ufficio del Turismo:
fino al 30/6 e dal 1/9 : dal Martedì al Venerdì e la Domenica 9.30/12.30 Sabato: 9.00/12.00-15.00/18.00
dal 1/7 al 31/8 e dal 1/12 al 31/12: tutti i giorni 9.00/12.00-15.00/18.00



16/05/2016, 11:28

#AssociazioneProSusa



PERCHE’-TESSERARSI?


 La tessera dell’Associazione Pro Susa, non è solo una tessera da tenere nel portafoglio dopo aver pagato un obolo, è molto di più.



La tessera dell’Associazione Pro Susa, non è solo una tessera da tenere nel portafoglio dopo aver pagato un obolo, è molto di più.
Per prima cosa è il segno di appartenenza alla propria realtà locale, alla propria città.

 Avere con se’ la tessera identifica il cittadino o il villeggiante che la possiede come colui che si interessa dello sviluppo turistico-culturale della località in cui vive o passa le sue vacanze. Significa avere a cuore che le manifestazioni vengano svolte nel migliore dei modi, significa conoscere come queste si svolgono e quali e quanti sforzi vengono fatti per realizzare eventi più o meno importanti per la città.
Senza sminuire le tessere di altre associazioni, chi possiede la tessera della Pro Loco, diventa parte integrante e attiva della città, perché un tesserato può presentarsi ed essere eletto nel consiglio direttivo e , se votato, dare anche un contributo fattivo in termini di lavoro. Un lavoro che viene svolto completamente a titolo volontario, con passione, donando un po’ del proprio tempo libero e della propria esperienza per far crescere la propria Città.

Far parte dell’Associazione Pro Susa significa far parte della storia di Susa, tra pochi mesi infatti  si spegneranno le 60 candeline.!!
Alle numerose riunioni a cui partecipa, la Pro Susa viene indicata da tutti come esempio per le altre Pro Loco, perché non è da tutti portare avanti manifestazioni come il Festival Internazionale del Folklore ( uno dei più longevi in Italia) o il Torneo Storico ( che compie i 30 anni di vita proprio nel 2016). La Pro Susa è inoltre una delle poche Pro Loco che porta il suo  nome e quello della città che rappresenta non solo al di là dei confini regionali, ma anche nazionali.  Gran Bretagna, Polonia, Ungheria, Francia, Spagna, Portogallo sono solo alcune delle nazioni che hanno ospitato il nostro gruppo folkloristico o il Corteo Storico.

Tesserarsi è facile e non costa molto, dal martedì al Sabato dalle 10.30 alle 11.30 ci si può presentare  nella sede di corso Inghilterra ed il Presidente o i consiglieri presenti potranno dare tutte le delucidazioni a riguardo. La tessera costa solo 15.00 euro e ci sono moltissime convenzioni sia a livello locale che nazionale di cui si può approfittare e poi, se si è tesserati da almeno 3 mesi si può votare per il nuovo consiglio direttivo e chi ha la passione e la voglia, può anche farsi votare .  

15/05/2016, 11:34

#30torneostoricodeiborghi #Susa



IL-CORTEO-STORICO-DA-MATILDE-DI-CANOSSA


 Proseguono gli scambi tra il Corteo Storico di Susa e le altre rievocazioni storiche



Ancora una volta non ci si ferma alle giornate segusine del Torneo Storico e dopo Cassine, Genova, Cuorgnè, ed altre località delle regioni limitrofe  quest’anno l’Associazione Pro Susa è in partenza per Quattro Castella, in provincia di Reggio Emilia, dove assisterà alla rievocazione  della reinfeudazione di Matilde di Canossa per mano di Enrico V, avvenuta ai piedi del Castello di Bianello tra il 6 e l’11 maggio dell’anno 1111. 
L’imperatore era il figlio di Enrico IV , genero di Adelaide e che trent’anni prima fu accompagnato dalla stessa  dal Papa , ospite della contessa Matilde nel suo castello.Grazie alla mediazione di Matilde,  egli ottene da Gregorio VII,  il perdono di Canossa. Tale episodio fu il passo decisivo verso il concordato di Worms. 

Matilde e Adelaide due donne forti ricordate quest’anno nel tema del Torneo Storico dell’Associazione Pro Susa 

Il 28 e 29 maggio quindi Susa ed il suo torneo  ancora una volta usciranno dalla città per far  conoscere uno spaccato della  storia segusina  



11112
Create a website